Carta da parati vecchia, come deve essere smaltita


Carta




In casa si fanno spesso lavori di tinteggiatura e tappezzeria e quindi può sorgere il dubbio di dove smaltire i rifiuti derivanti da questa attività, ad esempio la carta da parati vecchia.

Di solito quando si incolla la nuova carta da parati, va rimossa quella vecchia e dove andrà smaltita per evitare errori nella differenziata?

Il nome “carta” potrebbe far pensare che anche la carta da parati appartenga a questa categoria: in realtà è costituita da uno strato di carta o non tessuto e da un altro strato più superficiale costituito da fibre naturali come erba, legno o fibre sintetiche (alluminio, carta stagnola, perline di vetro).

A seconda del tipo e del design

A seconda del tipo e del design, possono esserci altri stati con altre sostanze aggiuntive; inoltre, possono essere presenti anche tracce di intonaco, strati di vernice, muffa o altre sostanze inquinanti.




Per questo motivo la carta da parati non può essere smaltita nella differenziata, perché non è riciclabile. Di sicuro la carta da parati non va nel cassonetto della carta, appunto perché contiene altre componenti e non è semplice carta.

A seconda della quantità, le carte da parati sono classificate come rifiuti residui, rifiuti ingombranti, rifiuti da costruzione o da demolizione.

Nel primo caso, se in piccole quantità, la carta da parati può essere smaltita nei semplici cassonetti domestici, piegando accuratamente i teli e i pezzi rimossi per ridurne il volume.

Si consiglia di mettere i pezzi in un sacchetto per rifiuti per agevolare il tutto e evitare che si appiccichino al cassonetto, ad esempio.

In caso di smaltimento di quantità ingombranti di carta da parati, è invece meglio smaltire tutto presso il centro di raccolta rifiuti più vicino (fino ad un certo volume, questa operazione è gratuita).

Anche in questa circostanza, è bene piegare la carta da parati per ridurne il volume.

[smiling_video id=”434974″]


[/smiling_video]

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.