Luci di natale rotte, come smaltirle    


Luci di natale




Il Natale sta arrivando ed è giunto il momento di prendere gli scatoloni con tutti gli addobbi, luci comprese. Può capitare che molte di queste non funzionino più perché si è rotto il trasformatore o perché si sono fulminate. Quindi per evitare errori nella differenziata informatevi bene dove vanno gettate.

Dove e come smaltirle in modo corretto?

Non vanno nella pattumiera dell’indifferenziato o della plastica; le luci di Natale infatti rientrano nei RAEE (rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche). Quindi, come i grandi elettrodomestici (frigoriferi, stampanti) o in genere i rifiuti elettrici, vanno smaltite portandole all’isola ecologica più vicina.

In particolare, nell’isola ecologica il cassonetto di riferimento è R4: qui andranno, oltre alle luci di Natale rotte, anche gli apparecchi di illuminazione, i piccoli elettrodomestici e l’elettronica di consumo.

Un’alternativa è quella di conferire le luci di Natale rotte ad un rivenditore di elettrodomestici, senza obbligo di acquistare delle luci nuove (questa è la formula 1 contro 0).




Questa formula si applica solo per RAEE che non superano i 25 centimetri di lunghezza (spesso le luci di Natale sono più lunghe) e nei negozi in cui la superficie dedicata alla vendita di elettrodomestici supera i 400 metri quadrati.

Oppure si può utilizzare la formula dell’1 contro 1: si può lasciare un rifiuto elettrico contestualmente all’acquisto di un altro.

Per evitare che le luci di Natale si rompano così facilmente, è bene acquistarne di qualità: la prima cosa da controllare è se sull’etichetta c’è la dicitura CE, che indica che il prodotto è stato realizzato secondo i dettami della direttiva europea 2006/95 che stabilisce i parametri di sicurezza di diversi articoli, tra i quali anche le luci natalizie.

Se c’è la sigla Imq, che è facoltativa, questa fornisce una garanzia ulteriore, ovvero che il prodotto ha superato una serie di test da parte di un organismo indipendente.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.