Cuscini vecchi, dove li gettiamo


Cuscini




Quando si hanno dei cuscini vecchi ci si può chiedere dove vadano gettati. Innanzitutto, se i cuscini non sono mal ridotti eccessivamente, si può anche pensare di regalarli alle persone più bisognose contattando la Caritas o qualche parrocchia o ancora portandoli a qualche canile o gattile. Ricordiamo che per i rifiuti ingombranti ogni comune mette a disposizione o le isole ecologiche oppure il ritiro previa prenotazione del rifiuto stesso.

Se invece non sono più riutilizzabili

Se invece non sono più riutilizzabili, è necessario controllare il materiale di cui sono composti per poterli smaltire al meglio:

  • cuscini in piuma doca/anatra: bisogna prima svuotarli totalmente separando l’interno dal rivestimento. Una volta rimossi i bottoni o eventuali cerniere, il tessuto può essere smaltito nella raccolta indifferenziata. La piuma è un materiale organico ma è sempre meglio non buttarlo nell’umido e rivolgersi invece all’Ecocentro
  • cuscini in gommapiuma: vanno all’interno del bidone della raccolta differenziata, ricordandosi di rimuovere prima le eventuali cerniere o i bottoni
  • cuscini con interno in poliestere: bisogna rimuovere il rivestimento esterno per buttarlo nel bidone dell’ Il poliestere è invece un materiale plastico, quindi per questo motivo andrà smaltito nella raccolta della plastica
  • cuscini con interno in poliuretano, lattice e spugna: il poliuretano è un materiale riciclabile. Anche il lattice e la spugna lo sono ma essendo realizzati in materiali particolari, devono essere trattati in maniera differente portandoli presso l’Ecocentro.

Quindi per smaltire i cuscini

Quindi per smaltire i cuscini bisogna considerare le caratteristiche e i materiali di cui sono composti e informarsi sulle regole di smaltimento del proprio Comune.

Se si tratta di materiali riciclabili, potranno andare in un bidone della raccolta che si fa ogni giorno a casa (indifferenziata, plastica), altrimenti andranno portati al centro di raccolta.




In ogni caso, il consiglio è sempre quello di controllare se siano ancora utilizzabili e se sia quindi possibile regalarli ai più bisognosi o portarli presso dei canili, posti in cui c’è sempre tanto bisogno per creare delle cuccette o per far giocare gli animali.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.