Cenere del barbecue , il suo riutilizzo in base a cosa abbiamo bruciato


Cenere




La cenere del barbecue può essere utilizzata in diverso modo. In particolare può essere utilizzata la cenere del legno per concimare poiché ricca di diversi nutrienti come potassio (che incentiva la fioritura e la produzione dei frutti), fosforo (che sostiene lo sviluppo di radici e germogli ed irrobustisce lo stelo) e altre sostanze come ferro, zinco, calcio e manganese.

Però non contiene azoto

Però non contiene azoto che è uno dei principali nutrienti per le piante e per questo la cenere è un concime incompleto che andrà sempre associato ad altro compost o letame maturo.

Non va bene la cenere del legname o del carbone trattato che potrebbe danneggiare le piante e il terreno. La cenere dovrebbe essere applicata in inverno, prima di piantare le piantine, tuttavia si può usare la cenere anche a coltura già avviata. La cenere è perfetta per preparare il terreno per i cavoli, broccoli e cavoletti di Bruxelles, per i cespugli da frutto, come i ribes e l’uva spina, o i meloni.

È sconsigliata nella concimazione delle patate

La cenere è anche utile per tenere lontani alcuni parassiti delle piante, tra cui le lumache e vari tipi di vermi.




La cenere oltre che come concime può essere anche utilizzata per la preparazione della lisciva, unendola semplicemente ad acqua e diventando una crema pulente perfetta per le pentole e le stoviglie; ancora si può utilizzare per creare un sapone unendola ad acqua e olio extravergine d’oliva.

La lisciva può essere utilizzata anche per lucidare l’argenteria: oltre a mescolare cenere e acqua, aggiungendo delle gocce di succo di limone.

In inverno la cenere è utile per facilitare lo scioglimento del ghiaccio sulle strade o semplicemente lungo il percorso dal garage al cancello; basterà cospargere il suolo ghiacciato con della cenere.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.