Tutela ambientale, che cosa sono le fototrappole   


Tutela




Le fototrappole sono degli apparecchi che scattano foto o girano video che possono essere trasmessi a distanza utilizzando una rete GSM o un Wi-Fi. Sono molto utili per esempio a chi fa lavori in casa e poi abbandona i calcinacci su strada.

Si attiva attraverso un sensore

Si attiva attraverso un sensore al passaggio di un corpo e in origine venivano utilizzate per riprendere la fauna selvatica per i documentari.

Però nel tempo sono state sempre più utilizzate dalle forze dell’ordine per controllare zone periferiche o poco abitate quando ad esempio non c’è o c’è scarsità di personale a disposizione.

Le fototrappole per le forze dell’ordine si dimostrano molto utili per intervenire tempestivamente nell’accertare e contestare le infrazioni (ad esempio quando qualcuno abbandona dei rifiuti o compie degli atti vandalici come imbrattare dei muri o entrare abusivamente in posti non abitati).




Per questo motivo è meglio utilizzare delle fototrappole ad infrarossi che ben si prestano anche per le riprese notturne restando invisibili (a differenza di quelle con flash).

Le normative recenti

Le normative recenti hanno attribuito specifici compiti ai Sindaci, in materia di pubblica incolumità e sicurezza urbana.

A tali fini, l’art. 1 della Legge n. 38/2009, di conversione del D. L. n. 11/2009, ha previsto che “per la tutela della sicurezza urbana i Comuni possono utilizzare sistemi di videosorveglianza in luoghi pubblici o aperti al pubblico”, con conservazione delle immagini per un periodo massimo di sette giorni (art. 6, commi 7 e 8).

Col provvedimento dell8 aprile 2010, il Garante della Privacy detta disposizioni relative alla videosorveglianza nella sicurezza urbana e nel deposito di rifiuti; disposizioni che riguardano indubbiamente anche il fototrappolaggio, riconducibile alla categoria della videosorveglianza.

Per il deposito dei rifiuti, al punto 5.2 del provvedimento, il Garante ammette l’uso dei sistemi di videosorveglianza solo in caso di inefficacia o impossibilità di sistemi alternativi sia per quanto riguarda le sanzioni amministrative che per quelle penali.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.