Concimare l’orto in modo ecologico


Concimare




Per migliorare il terreno e rafforzare le piante così da avere un buon raccolto, si usa concimarlo. Per farlo in modo ecologico, si possono utilizzare dei concimi autoprodotti: letame di animali che si hanno in campagna, ad esempio, oppure vicini, in una stalla o in un maneggio. Insieme ad una buona irrigazione orto si possono ottenere dei risultati veramente interessanti.

Ancora, si possono utilizzare gli sfalci del prato o la cenere di legna non trattata.

Altri concimi provengono dalle deiezioni di animali

Altri concimi provengono dalle deiezioni di animali come il letame, la pollina, il guano, lo stallatico pellettato e l’humus di lombrico; anche la cornunghia, la farina di sangue e la farina di ossa provengono dagli animali.

Quelli di natura vegetale sono i lupini macinati, la cenere di legna, i fondi di caffè, il cippato, la sansa.




Sicuramente, però, si può creare il concime anche con il compost, a partire dai rifiuti organici che si producono in casa che diventeranno così una risorsa molto importante per l’orto.

Ciò che servirà è una compostiera e seguire le regole e la tempistica necessaria che porta alla maturazione del compost.

Questo è un ottimo sistema per ridurre i rifiuti domestici trasformandoli in risorse.

Si possono utilizzare:

  • i gusci di uova che, se conservati e tritati, diventano una sostanza preziosa per migliorare la fertilità delle piante; inoltre i gusci tengono anche lontane le lumache dalle piante
  • fondi di caffè che contengono antiossidanti preziosi per il terreno. I fondi vanno conservati in luogo asciutto in un contenitore adatto oppure si possono lasciare a mollo nell’acqua per ottenere un concime liquido
  • creare un infuso con la buccia di banana: questa deve essere lasciata a macerare per circa 20 giorni (e si può anche creare il concime liquido)
  • lievito di birra, preparare un infuso naturale che consiste nel disciogliere tre cucchiai di lievito di birra in dieci litri d’acqua, preferibilmente tiepida, per poi innaffiare le piante.

[smiling_video id=”241574″]


[/smiling_video]

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.