Errori nella differenziata: il tetrapak   





Uno degli errori più frequenti che si fa quando si tratta di raccolta differenziata riguarda i contenitori in Tetra Pak, ad esempio quelli del latte o del succo di frutta.

Si tratta di un materiale misto

Si tratta di un materiale misto composto da carta, alluminio e plastica. È proprio quello che crea la confusione perché in realtà si tratta di materiali tutti riciclabili: dalla carta si ottengono fibre di cellulosa utilizzabili per realizzare prodotti in carta riciclata, come i sacchetti in “carta frutta”.

Polietilene e alluminio vengono invece tenuti aggregati per ricavare l’ecoallene, un materiale che può essere utilizzato per produrre svariati oggetti di uso comune. Le regole sullo smaltimento variano da Comune a Comune: in alcuni comuni vanno nel bidone della plastica e in altri ancora nella carta.

Comunque, a prescindere dal corretto bidone in cui conferire l’imballaggio, è sempre bene assicurarsi che non ci siano all’interno residui alimentari. Se necessario si può effettuare un rapido lavaggio del cartone; la confezione andrà poi appiattita sollevando le alette laterali per fare in modo che diventi meno ingombrante nel bidone.




Avere consapevolezza di come smaltire i rifiuti

Avere consapevolezza di come smaltire i rifiuti nel modo corretto è un segno di civiltà e sopratutto vuol dire tenerci all’ambiente in cui si vive. Quindi, quando si è in dubbio, informarsi o leggendo le regole del proprio Comune o cercando su Internet, in modo da fare la cosa migliore.

Tanti sono gli altri errori che si fanno riguardo la raccolta differenziata e che si potrebbero evitare appunto informandosi, soprattutto quelli che attengono la carta che carta non è.

Ad esempio, non si gettano gli scontrini nella carta ma nel non riciclabile (perché sono realizzati in una carta termica che crea problemi); oppure non si gettano i cartoni della pizza sporchi nella carta ma nell’umido o indifferenziata (solo se puliti e senza residui di cibo potranno andare nella carta).


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.