Piantare alberi, conservare e utilizzare i semi della frutta


Piantare




I noccioli delle piante non vanno buttati ma può essere utile farli germogliare. Ci sono alcuni accorgimenti da seguire affinché l’operazione vada a buon fine:

  • meglio preferire semi di piante biologiche e non quelli di frutti comprati in negozio che di solito provengono da incroci (e quindi in questo caso le piante avrebbero bisogno di un innesto per fruttificare)
  • alcuni semi si possono piantare subito dopo aver mangiato il frutto: è il caso delle nespole oppure dell’avocado. Ad esempio per quest’ultimo basterà infilare tre stuzzicadenti lungo il seme a metà della sua altezza e metterlo in un bicchiere con la parte più tondeggiante verso il basso, riempiendo il bicchiere di acqua fino a coprire circa un terzo del seme e cambiando l’acqua tutte le settimane. Si possono piantare subito dopo averli gustati anche i semi di albicocche, ciliegie, pesche, mango, agrumi, mele e pere. Per altre tipologie di semi invece è bene aspettare l’autunno e quindi bisognerà far asciugare i semi all’aria, mettendoli in un sacchetto di carta e conservandoli in luogo fresco, asciutto e buio e piantandoli tra ottobre e novembre
  • vanno piantati almeno cinque semi usando tanti vasetti o un vaso unico più grande, forandoli nella parte sottostante (per evitare che l’acqua di irrigazione ristagni) e utilizzare anche un sottovaso
  • i semi vanno infilati nella terra spingendoli ad una profondità di circa 1,5 cm e poi coprendoli
  • il vaso va posto in luogo luminoso ma non sotto i raggi diretti del sole
  • bagnare la terra in modo che sia sempre umida, spruzzandola. Nel sottovaso non deve mai esserci acqua per evitare ristagni

dopo la germinazione, se è stato usato un unico vaso grande, aspettare che le piantine abbiamo uno stelo abbastanza solido e un’altezza di qualche centimetro e poi separarle ognuna in un proprio contenitore.





Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.