Caldo estremo, un segnale dei cambiamenti climatici


Caldo




Molte ricerche scientifiche hanno evidenziato la correlazione fra cambiamenti climatici e caldo estremo. In particolare le ondate di caldo sono più lunghe, più calde e quindi più pericolose proprio perché determinate dai cambiamenti climatici.

Si pensi a quelle che a fine Giugno hanno interessato il Nord Ovest degli Stati Uniti e portato alla morte di diverse persone.

Affrontare il cambiamento climatico

Uno studio pubblicato sulla rivista Nature Climate Change in particolare ha mostrato come a giugno un team di circa 70 ricercatori ha riscontrato che nei 732 siti dei 6 continenti studiati, il 37% di tutte le morti correlate al caldo possono essere attribuite proprio al cambiamento climatico.

Quindi è necessario affrontare il cambiamento climatico per porre fine alla morte di tante persone (si è stimato che il caldo, negli Usa, ogni anno uccide più di ogni altro disastro naturale).




Esistono infatti delle soglie di temperatura oltre le quali le persone hanno molte più probabilità di morire ma tali soglie sono diverse a seconda delle zone del mondo.

Ciò che preoccupa è il fatto che la temperatura del pianeta è aumentata di circa 1 grado Celcius (1,8 gradi Farenheit) dalla fine del 1800 e, se non si fa in modo di eliminare o comunque ridurre le emissioni di gas serra, probabilmente aumenterà allo stesso modo entro la fine del secolo.

Ma perché il cambiamento climatico ha impatti sul caldo estremo, soprattutto negli Stati Uniti?

Perché questo Stato, ai giorni d’oggi, è responsabile di circa il 25% di tutte le emissioni che provocano il riscaldamento globale ed è proprio per questo che circa il 35% dei decessi legati alla calura in USA può essere attribuito al cambiamento climatico che si è già verificato.

Quindi è molto importante fare qualcosa ora per evitare l’aumento ulteriore delle emissioni di gas serra e quindi l’incedere del cambiamento climatico.

Infatti, se non si farà questo, molte altre vite umane saranno spezzate proprio dal caldo estremo.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.