Acqua della piscina dove si può scaricare?


Acqua




Quando si ha una piscina, può sorgere il dubbio di dove scaricare l’acqua della piscina e farlo senza pericolo di inquinare.

Bisogna conoscere le norme di riferimento e applicarle correttamente per non rischiare di inquinare e di infrangere gli obblighi di legge.

Le normative a cui fare riferimento

Le normative a cui fare riferimento per lo scarico delle acque della piscina sono la cosiddetta Legge Merli”, ovvero la Legge 319 del 1976 Norme per la tutela delle acque dall’inquinamento”, e il più recente Decreto Legislativo 152/99 che stabilisce chiaramente che ogni scarico deve essere autorizzato dai rispettivi enti competenti.

In alcune regioni italiane le acque di scarico delle piscine, sia pubbliche che private, vengono trattate come acque reflue industriali.




Altre regioni applicano invece una distinzione tra quelle clorate e non: le prime sono considerate reflue industriali, mentre le seconde sono assimilabili alle acque reflue domestiche.

Comunque, le acque contenenti cloro sono considerate inquinanti e vanno quindi trattate prima di essere smaltite.

La Legge infatti proibisce di scaricare in fognatura, nel sottosuolo o in superficie, acque contenenti una percentuale di cloro maggiore di 0,2 PPM e per smaltire questo tipo di acque bisogna abbassare la concentrazione del cloro utilizzando un declorinatore.

Per smaltire l’acqua con il cloro ci sono due alternative:

  • affidarsi ad una azienda specializzata e autorizzata, addetta allo svuotamento delle piscine e allo smaltimento delle acque. In questo caso il processo di declorazione non dovrà essere effettuato da soli (anche perché non è un processo semplicissimo) ma sarà l’azienda, previo accordo, ad occuparsene;
  • occuparsi dello smaltimento delle acque della piscina tramite il sistema fognario. In questo caso è fondamentale eliminare il cloro con una declorazione prima di scaricare l’acqua. Per questo processo piuttosto complesso, bisognerà conservare l’acqua in un’apposita vasca di accumulo prima di essere smaltita; questa potrà essere lasciata a decantare oppure trattata con uno specifico prodotto declorante.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.