Biomassa, che cos’è    


Biomassa




C’è sempre più attenzione al non inquinare l’ambiente e a fare in modo che tante industrie utilizzino risorse rinnovabili e il più possibile eco friendly come ad esempio la biomassa.

La materia organica generata da piante e animali

Per biomassa si intende la materia organica generata da piante e animali (i residui di legna da ardere, gli scarti delle lavorazioni dell’industria agroalimentare, i rifiuti organici urbani, le ramaglie verdi di attività forestali e agricole, le alghe marine e gli scarti e reflui di allevamenti) che viene trattata per essere utilizzata come biocombustibile nelle centrali elettriche.

La produzione di energia da questi prodotti di scarto può essere regolata e programmata, riducendo o aumentando il materiale organico da portare nella camera di combustione.

Non si impiegano tecnologie complesse e costose e utilizzare questi scarti per la creazione dell’energia, minimizza il riempimento delle discariche. Le biomasse, una volta bruciate, rilasciano calore ed emettono una quantità di anidride carbonica simile a quella emessa in natura durante il processo della fotosintesi.




Gli impianti a biomassa

Gli impianti a biomassa bruciano il legno e gli altri prodotti di scarto per produrre vapore.

Il vapore fa ruotare una turbina che, a sua volta, aziona il rotore di un alternatore che produce corrente elettrica alternata.

Quest’ultima viene inviata ad un trasformatore che la eleva di tensione prima che venga immessa nel sistema.

Il vapore acqueo all’uscita della turbina si trasforma in acqua grazie ad un condensatore ed infine viene inviato al serbatoio di deposito. Questa risorsa rinnovabile è molto vantaggiosa e si rivela vincente subito dopo l’eolico e il solare fotovoltaico.

Infatti gli impianti a biomasse per la produzione di energia elettrica aiutano l’ambiente perché:

  • si favorisce il riutilizzo di rifiuti (come gli scarti agricoli, urbani e industriali)
  • si risolvono problemi importanti del ciclo produttivo con notevoli risparmi di costi in termini di stoccaggio e distruzione di questi rifiuti.

[smiling_video id=”396336″]


[/smiling_video]

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.