Caditoie, a cosa servono    


Caditoie




Le caditoie stradali sono molto importanti per il sistema di drenaggio urbano dato che hanno la funzione di raccogliere, convogliare e allontanare dalle zone urbanizzate le acque piovane. Importante specialmente a causa delle bombe d’acqua che negli ultimi anni si stanno verificando nel nostro paese.

Le caditoie si trovano sempre negli avvallamenti delle strade

Le caditoie si trovano sempre negli avvallamenti delle strade, in modo che i passaggi pedonali siano tenuti liberi dalle acque che defluiscono nelle cunette stesse. Le caditoie possono essere prefabbricate e costruite in calcestruzzo cementizio o in ghisa, oppure realizzate direttamente in cantiere.

Sono costituite da una luce d’intercettamento, da un pozzetto sottostante e da una condotta trasversale alla strada che le collega al più vicino canale di fognatura.

Il pozzetto è molto importante, e di solito è di plastica, cemento armato o ghisa, e permette la sedimentazione del materiale solido al suo interno.




La mancata rimozione dei corpi solidi dalle caditoie, oltre a ridurre la portata effettiva, può anche creare altri problemi come odori sgradevoli, corrosione e aggressione biochimica.

Inoltre, se ci sono foglie o corpi solidi nelle caditoie, queste vengono ostruite e non potranno far passare liberamente le acque.

Dunque la perdita di efficienza porterà a fenomeni di allagamento stradale (soprattutto durante le giornate piovose a cui si assiste negli ultimi anni).

Proprio per questo è importante una corretta manutenzione

Proprio per questo è importante una corretta manutenzione delle caditoie per liberarle eventualmente da foglie o detriti che impediscono all’acqua di scorrere e quindi portano la strada ad allagarsi.

La pulizia delle caditoie deve essere effettuata da personale competente e si divide in due principali fasi: la pulizia del manto stradale, che elimina foglie e rifiuti dalla strada e viene eseguita periodicamente con l’ausilio di appositi camioncini.

E poi la pulizia delle caditoie vera e propria grazie alla quale si riesce ad entrare all’interno della caditoia e quindi del sistema fognario utilizzando un escavatore a risucchio oppure lavando la caditoia e la prima parte della rete fognaria (compresi i pozzetti).
[smiling_video id=”351753″]


[/smiling_video]

Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.