Coibentare casa, i materiali più green


Coibentare




Per creare una giusta coibentazione della casa bisogna partire dalla scelta dei materiali. Di solito si utilizza la tecnica del cappotto termico, ovvero uno o più strati di materiale isolante applicato esternamente o internamente all’edificio che garantisce l’isolamento termico e acustico all’abitazione. L’altro passo è quello di cercare metodi di energia alternativa per inquinare meno.

Questo sistema permette di evitare che il freddo entri in casa in inverno oppure che in estate entri il caldo.

Si è sempre più alla ricerca di materiali green per coibentare casa, come:

  • la fibra di legno: in bioedilizia vengono utilizzati i pannelli in fibra di legno, che nascono dagli scarti industriali cioè dal riciclo del legno e sono adatti sia per isolare pareti verticali che pavimenti e tetti
  • la fibra di cellulosa: ottenuta dagli scarti della carta; questa è efficiente ed ecologica, resiste all’umidità, non si deforma ed è anche resistente al fuoco. Può essere acquistata in fiocchi o in pannelli
  • il sughero: un pannello dello spessore di 1 cm può migliorare del 25% le dispersioni termiche; non contiene formaldeide e acetaldeide, sostanze insalubri per l’ambiente e la salute.

Anche le fibre tessili sono ottimi isolanti come:

  • la canapa: viene utilizzata per la produzione di pannelli leggeri, traspiranti e resistenti all’attacco di muffe e batteri
  • la lana di pecora: proveniente da scarti industriali, che garantisce isolamento e permeabilità al vapore ed evita qualsiasi tipo di condensa ed è perfetta se posata sotto pavimenti o nei controsoffitti. L’impatto ambientale è minimo e, insieme al sughero, queste fibre sono considerate i materiali green migliori (anche se sono molto costosi)
  • la lana di roccia: è un altro valido materiale isolante e fonoassorbente
  • la lana di vetro: si ottiene invece dalla lavorazione di vetro riciclato mescolato a resine naturali e può essere utilizzato sotto forma di pannelli o rotoli per rivestire le tubature idrauliche e gli impianti.





Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.