Piogge acide, come ridurle 


Piogge




Per piogge acide si intende la caduta dall’atmosfera di particelle, gas e precipitazioni acide sotto forma di pioggia, neve, nebbia, rugiada (deposizione umida) oppure deposizione secca.

Per via della presenza in atmosfera di ossidi di zolfo (Sox) e in parte minore, di ossidi d’azoto (NOx), il pH dell’acqua è minore di 5 (invece che compreso fra 5 e 6,5, il normale valore del pH delle piogge).

Questi gas si trovano in atmosfera sia per cause naturali (come effetto serra o surriscaldamento globale) sia per via delle attività umane (come l’utilizzo massiccio di combustibili fossili e altre attività inquinanti).

Le piogge acide sono:

  • nocive per la salute umana: perché innalzano i livelli di tossicità degli alimenti coltivati e poi consumati dall’uomo, portando nel tempo al manifestarsi di problemi respiratori o l’insorgenza di tumori soprattutto a livello dei polmoni
  • dannose per la sopravvivenza dell’ecosistema: perché intaccano e riducono la crescita e le capacità riproduttive delle piante, e penetrando nella falda acquifera, la inquinano
  • pericolose per i monumenti e le strutture delle nostre città: in quanto l’acido solforico tende a rovinare i materiali di cui sono composti (cemento armato, marmo, calcio) accelerandone il decadimento.

Ma cosa si può fare per ridurre le piogge acide?

Tante sono le misure atte a contenere il fenomeno delle piogge acide come:




  • applicare, alle ciminiere di centrali termoelettriche e industrie, i filtri di desolforazione, che trattengono l’anidride solforosa
  • ridurre l’uso dei combustibili fossili e privilegiare l’impiego di altre forme di energia non inquinanti (ad esempio tanto si può fare riducendo le emissioni di anidridi di zolfo e azoto utilizzando meno combustibili fossili per i trasporti e per la produzione di energia elettrica).

In sintesi, dovrebbero essere implementati  dei processi di combustione con soluzioni tecnologiche che permettano di ridurre la produzione di zolfo e azoto.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.