Pista ciclabile, l’Italia rispetto al resto dell’Europa


Pista ciclabile




In Europa ci sono diversi paesi virtuosi per quanto riguarda le piste ciclabili: le città più fornite di piste per le biciclette sono quelle del Nord, come ad esempio Helsinki con ben 2,05 metri per abitante. Ricordiamo che andare in bicicletta è salutare e ci aiuta ad esempio a rimetterci in forma.

Stoccolma a seguire con 913 chilometri di piste ciclabili.

Poi l’Austria in cui ci sono molti chilometri di piste ed anche alberghi che accolgono proprio i ciclisti offrendo servizi come la custodia delle bici durante la notte, la manutenzione di emergenza e, addirittura, dei menu studiati per chi dovrà bruciare calorie pedalando.

Un altro paese in Europa famoso per le sue piste ciclabili è l’Olanda (oltre 32 mila chilometri di percorso) ma anche la Spagna con i suoi 1800 chilometri di piste ciclabili.

Poi Lussemburgo, Oslo, Copenaghen, Ljubljana, Berlino, Tallin e Vienna.




L’Italia, rispetto all’Europa

L’Italia, rispetto all’Europa, anche se ha meno chilometri di piste ciclabili, sta vedendo negli ultimi anni un’espansione in tal senso, questo anche in virtù dell’aumento dell’uso della bicicletta, soprattutto durante l’emergenza Coronavirus.

Infatti in questo periodo si è preferita la bicicletta all’uso di mezzi propri (fra l’altro più inquinanti) o mezzi pubblici (per evitare sovraffollamenti e assembramenti).

Comunque ci sono diverse città italiane virtuose per quanto riguarda il numero di chilometri di piste ciclabili:

  • Ferrara con oltre 150 chilometri di ciclovie per una media di 1,14 metri per abitante
  • Reggio Emilia con un totale di 195 chilometri di piste ciclabili
  • Modena con 198 chilometri e 340 metri per abitante
  • Bolzano con 76 chilometri di ciclovie per una densità di 0,71 metri ad abitante
  • Padova con i suoi 150 chilometri di ciclabili e una densità di 0,67 metri per abitante
  • Piacenza con 67 chilometri totali e 0,65 metri per abitante
  • Parma con i suoi 107 chilometri e una densità di 0,55 metri per abitante

A seguire Forlì, Trento ed infine Venezia.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.