Incendio su terreno privato, chi ne risponde    





In estate è purtroppo molto probabile che si manifestino degli incendi e che questi si espandano anche per diversi chilometri prima di essere spenti. Ricordiamo che gli incendi oltre alla distruzione provocano anche un forte aumento della CO2.

Ma se un incendio si verifica su un terreno privato, chi ne risponde?

Nel caso in cui si manifestasse un incendio su un terreno privato ne risponderebbe chi è tenuto alla custodia del bene che è andato in fiamme, a meno che non dimostri il caso fortuito (per caso fortuito si intende un evento imprevedibile e inevitabile proveniente da un elemento esterno alla propria volontà).

La legge infatti obbliga al risarcimento del danno colui che intenzionalmente o per colpa ha causato un danno ingiusto ad altre persone: se ad esempio l’incendio si propaga fino alle abitazioni vicine causando danni a cose e/o persone, a risponderne sarebbe sempre il custode di quel dato bene.

L’altra parte, per ottenere il risarcimento dovrà dimostrare:

  • il danno patito
  • il nesso causale tra il comportamento del danneggiante e il danneggiamento
  • la colpevolezza dell’autore de fatto lesivo

Ha 5 anni per poter richiedere il risarcimento del danno prima che il tutto cada in prescrizione.




La norma sopra citata vale in genere nel caso in cui si detenga la custodia di una determinata cosa (auto, casa, motorino) ma anche e soprattutto nel caso di un incendio che magari divampa nella propria proprietà e si espande anche nelle case vicine e questo purtroppo può verificarsi molto più spesso di quanto si immagini.

A risarcire il danno quindi sarà sempre il proprietario dell’immobile in cui è divampato l’incendio a meno che, anche in questo caso, non dimostri il caso fortuito ovvero che le fiamme derivano da un evento eccezionale ed imprevedibile (ad esempio un incendio causato da un piromane: in questo caso infatti risponderà il delinquente per ciò che ha compiuto sia civilmente che penalmente).


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.