Incendi, piromani: cosa dice la legge


Incendi




I piromani rischiano la reclusione fino a 15 anni grazie al decreto legge, formato da un solo articolo, che modifica il titolo IV del Codice penale (Dei delitti contro l’incolumità pubblica) aggiungendovi l’articolo 423 bis. Soprattutto perché un incendio in un parco o in una riserva naturale è un danno enorme a tutto l’ecosistema.

Le pene si sono inasprite a livello nazionale: i piromani rischiano la reclusione da 4 fino a 10 anni (prima era da 3 a 7 anni) se provocano un incendio su boschi, selve, foreste e i vivai forestali.

Invece la reclusione va da 6 a 15 anni se dall’incendio deriva un danno grave esteso e persistente all’ambiente; pene aumentate anche nel caso in cui l’incendio metta a rischio aree protette ed edifici.

Reclusione da 1 a 5 anni se il focolaio è colposo.

In Sicilia, la legge-voto approvata all’Ars, aggiunge che i piromani verranno colpiti anche nel loro patrimonio: nell’articolo 1, infatti, è stata disposta l’applicazione della pena pecuniaria per i reati relativi agli articoli 423 (incendio) e 423 bis (incendio boschivo) del codice penale, oltre alle pene già previste.




Previsto anche il sequestro dei beni a garanzia del pagamento della pena pecuniaria, delle spese del procedimento e di ogni altra somma dovuta all’Erario dello Stato.

Il disegno di legge vuole anche tendere ad incrementare e migliorare la sorveglianza di boschi e dei siti minacciati dal rischio di reati ambientali utilizzando dei velivoli militari a pilotaggio remoto anche grazie alla sottoscrizione di appositi protocolli di intesa tra Stato e Regioni.

Tutto questo proprio per disincentivare comportamenti scellerati di tanti che provocano degli incendi devastanti per l’ambiente e pericolosi anche per tanti cittadini che si trovano a transitare nelle zone interessate.

Soprattutto in Italia, nelle regioni più calde, è molto frequente infatti che si sviluppino degli incendi e ora, chi li provoca, dovrà pagare, come visto, a caro prezzo.


Per una stampa libera


sostieni il nostro lavoro con una donazione

Le donazioni con PAYPAL sono sicure al 100%





Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.