Compostaggio domestico, che cos’è come si fa


Compostaggio domestico, che cos'è come si fa




Il compostaggio domestico è una pratica sempre più diffusa con lo scopo di preservare l’ambiente. Fare compostaggio domestico significa andare ad eliminare quella che è la frazione organica e quindi mettere in campo un’azione che potrà tutelare l’ambiente. Il riciclo organico è un’azione sempre più diffusa su cui si cerca di sensibilizzare alla realizzazione e all’uso del cosiddetto compost domestico, che può essere utile per varie azioni. Fare compostaggio domestico significa avere una piccola fabbrica biologica in casa dove funghi, insetti e batteri lavorano per convertire il composto più semplice, ovvero acqua, sali minerali e non solo. Il compostaggio è una pratica che ha delle regole ed è utile per garantire la realizzazione di compost che sarà prezioso per il proprio orto e per lo spazio verde.

Il compostaggio domestico non può essere praticato negli appartamenti a meno che non si abbia una grossa terrazza oppure un balcone da occupare con gli scarti vegetali. Solitamente il compost va inserito nel proprio spazio verde per dar luogo alla realizzazione e l’eliminazione della frazione organica dei rifiuti.

Mettere in campo il riciclo organico dei rifiuti

Mettendo in campo il compostaggio domestico alla fine, si darà luogo a una sostanza, ovvero il compost
domestico, che vi ha permesso di eliminare i rifiuti organici producendo il compost che sarà utile
nell’agricoltura e nel proprio orto come fertilizzante. È anche utile da applicare nei tappeti erbosi,
soprattutto se si tratta di un composto raffinato e maturo. Talvolta il compost viene miscelato anche
con terra e sabbia in modo tale da diventare una base per piantare alberi per far crescere una pianta,
che sia degna di questo nome. Per questo motivo,e grazie a tutti i vantaggi nel trattamento dei rifiuti
organici, il compost domestico sarà sicuramente una sostanza che renderà prezioso l’utilizzo dei rifiuti
organici e in più aiuterà l’ambiente.

 






Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.