Smaltimento e Bonifica Amianto: Perché è importante


Smaltimento amianto obbligatorio, ogni anno 6mila decessi




Lo smaltimento e bonifica amianto è un dovere perché l’amianto è una vera e propria bomba ad orologeria: un killer invisibile che fa parte delle nostre
case da decenni e viene spesso trascurato o sottovalutato.
Centinaia di persone muoiono ogni anno per gli effetti devastanti dell’esposizione all’amianto che vanno dalla pancitopenia
(drastico calo di tutte le cellule che compongono il sangue) al cancro al polmone.

La diffusione dell’amianto

Diffuso nell’industria e nell’edilizia, l’amianto per tanto tempo è stato il materiale preferito per la costruzione di tetti, tubature, e controsoffitti.
Le sue capacità di resistenza e le sue doti termoisolanti hanno reso molto popolare in tutti gli ambiti.
Ancora oggi, nonostante i forti incentivi offerti dallo Stato per il suo smantellamento e la bonifica, molte persone continuano ad abitare case costruite con questo materiale: soprattutto le vecchie tettoie realizzate in Eternit e le tubature, che sono ancora molto diffuse, sono un rischio reale e concreto.
Infatti una lastra o una tubatura in amianto usurata, friabile o che si spezza, diffonde le molecole letali nell’ambiente e non lascia scampo.

Finché il materiale è integro il pericolo è contenuto, ma come spesso accade queste costruzioni sono piuttosto vecchie e soggette a logoramento.
Anche una tettoia o tubatura in amianto intatta resta comunque un problema, perché è solo questione di tempo prima che cominci a deteriorarsi.

Smaltimento e bonifica amianto, rivolgersi ad un’azienda specializzata

Le costruzioni contenenti amianto non possono mai e per nessun motivo ritenersi sicure. Infatti non esiste una soglia di emissione minima che possa
ritenersi non rischiosa, al contrario di molte altre sostanze nocive (incluse le radiazioni, che entro una certa soglia il nostro corpo è in grado di sopportare).




L’unico modo di liberarsi dell’amianto una volta per tutte è quello di rivolgersi ad una ditta specializzata nella sua bonifica.

È importante contattare aziende che provvedono a eseguire lo smaltimento bonifiche e amianto friabile e compatto, analisi di laboratorio e indagini
tutte volte a tutelare la qualità dell’ambiente e renderlo sicuro alla vita umana, compreso il rilevamento di amianto non visibile (perché celato all’interno
della costruzione o di un impianto di tubature).

Personale altamente qualificato ed esperto deve eseguire la bonifica più adatta mediante diversi tipi di intervento (incapsulamento, confinamento o rimozione)
con la massima cura e nel più completo rispetto delle norme legislative e di sicurezza durante tutto l’iter, dalla valutazione allo stoccaggio.

Per prima cosa gli esperti effettueranno un sopralluogo necessario a valutare la tipologia di materiale da bonificare, la quantità e il suo stato di degrado e
comprenderne il grado di pericolosità. In secondo luogo si provvederà ad attuare un piano previo un preventivo che ci faccia capire bene
i costi  di bonifica e smaltimento adeguato, studiato per ridurre al minimo i rischi per le persone che abitano nei paraggi e per gli operatori stessi.



Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.